lunedì 5 dicembre 2011 0 commenti

Sogno proibito


E' il sospiro che si infrange nel mio petto
quello che ascolto mentre mi parli,
quando il tuo sguardo mi costringe ad arrossire.
Sento già la tua mano che percorre il mio petto
senza fretta.
E un brivido leggero corre
lungo la schiena.
Quale melodia stai suonando
mentre giochi con le tue dita su di me?
Il mio respiro muta quando leggo le parole che mi scrivi,
la mia temperatura aumenta
insieme all'esigenza
di sentire la tua carne contro la mia.
Non è amore, né sentimento.
Nulla di smielato, di artificioso.
Nessuna farfalla nello stomaco,
nessun insetto variopinto.
Solo passione e desiderio.
E' quella sensazione di proibito
che rende la danza eccitante.
E a me basta questo.
Mi basta averti,
anche solo per una notte.
Tua M.



Si è verificato un errore nel gadget
 
;