sabato 26 dicembre 2009

rincorrendo il vuoto

A volte mi chiedo che cosa mi spinga a fare ciò che faccio, che sia d'implulso o dopo averci pensato per ore.
Davvero mi chiedo a cosa serva se poi finisce per risultare un patetica e nauseante situazione che si ripete nel tempo senza sfumature.
Mi sembra completamente inutile e privo di senso ogni passo che faccio, ogni passo verso dove poi?!? A me sembra di stare sempre nello stesso punto, a rincorrere il vuoto.
E' tutto o bianco o nero senza colore, è come una vecchia fotografia sfocata e rovinata dal tempo e dall'umidità di una vecchia soffitta..
Vorrei spegnere il cervello,vorrei smettere di pensare almeno per un'ora e vedere che succede, se muta qualcosa.. 
Tutto è inutile e insensato oggi..sono stanca di rincorrere il vuoto..è angosciante
Che schifo di feste!

2 commenti:

PERLA NERA ha detto...

Il proprio posto nel mondo va guadagnato. Non ci è dovuto da nessuno. Non serve correre o rincorrere. Bisogna esserci.

lil ha detto...

caspita ale! sembri calabretto! manca solo la barba ;)

Si è verificato un errore nel gadget
 
;